sabato 22 giugno 2024

TAIWAN, CASTALDO (M5S): UE LAVORI PER SOLUZIONE DIPLOMATICA, EVITARE ESCALATION MILITARE

28

Set 2022

Quando parliamo di Taiwan c’è solo una domanda che conta davvero. Cosa possiamo fare, in pratica, per evitare un conflitto sempre più prevedibile, che potrebbe avere costi umani catastrofici e che rappresenterebbe l’ennesimo tentativo da parte di potenze autocratiche di sradicare la democrazia dal loro vicinato, come sta accadendo in Ucraina? La risposta è una sola. Dobbiamo sostenere Taiwan perché sia chiaro che i costi di un’invasione sarebbero insopportabili per Pechino. Non potendo rischiare un’escalation militare, dobbiamo affidarci a ciò che ha sempre contraddistinto l’azione esterna europea: la diplomazia e la forza commerciale. Per farlo, è fondamentale che l’Unione europea rimanga unita e sia disposta a intensificare le relazioni con Taipei, anche attraverso un accordo bilaterale sugli investimenti, e agire come un monolite nel contrastare i tentativi cinesi di destabilizzarci attraverso la propaganda e le ritorsioni commerciali. Pertanto, mi congratulo con la Lituania per aver aperto il suo ufficio commerciale a Taiwan e mi aspetto che altri Stati membri e la nostra Unione abbiano lo stesso coraggio, dimostrando al mondo che siamo uniti nel difendere i nostri valori fondamentali e che siamo fermamente al fianco del coraggioso e democratico popolo di Taiwan”, così Fabio Massimo Castaldo, europarlamentare del Movimento Cinque Stelle, in un intervento in plenaria.

Se Sei interessato ai fondi europei

Scrivi a

Hai qualcosa da segnalare

Scrivi a