venerdì 20 maggio 2022

#BringBackOurGirls, un anno dopo

14

Apr 2015

Esattamente un anno fa venivano rapite in Nigeria 276 studentesse dai combattenti estremisti di Boko Haram. Per la loro liberazione si è mobilitato il mondo intero: l’hastag #BringBackOurGirls è stato diffusissimo sui Social. Queste ragazze sono solo il caso più emblematico di una situazione drammatica che si sta vivendo oggi in Nigeria.

Le grandi sfide che bisogna fronteggiare si chiamano povertà, corruzione, radicalizzazione religiosa e inquinamento ambientale, in particolare del Delta del Niger, dovuto alle estrazioni petrolifere. Il nostro impegno è forte e concreto.

Non riportiamo a casa solo queste ragazze, ridiamo a un popolo con un grande cuore anche l’anima e la libertà del proprio Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *