Tratta degli schiavi: oggi si celebra la fine di un abominio

400 anni, 15 milioni di persone coinvolte. Un abominio.
Oggi è la giornata internazionale in cui si commemora l’abolizione della tratta degli schiavi.
Il 23 agosto si celebra, infatti, il ricordo di quanto accadde nella notte tra il 22 e il 23 agosto 1791, quando a Santo Domingo il generale di colore Toussaint Louvertoure guidò la rivolta che portò alla definitiva abolizione della tratta degli schiavi provenienti dall’Africa.
Un dramma che non possiamo dimenticare anche in considerazione di quanto riporta l’UNICRI (Istituto Internazionale delle Nazioni Unite per la ricerca sul crimine e la giustizia). Ancora oggi 21 milioni di persone sono sottoposte a “moderne” tecniche di schiavitù.
Pratiche inaccettabili nel 2015.
Pratiche da bandire, combattere ed eliminare definitivamente.
#AbolishSlavery

Check Also

Da Zagabria un messaggio di speranza: il cambiamento in Europa sta arrivando!

5 anni. 5 anni di duro lavoro dentro al Parlamento Europeo, per guadagnare credibilità, acquisire ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *