Ultime notizie

novembre, 2014

  • Disastri “naturali”? No, disastri amministrativi

    carrara

    L’Italia è in guerra con l’indegna classe politica che la governa! I disastri sono una loro responsabilità. Ogni autunno è sempre la solita storia, piangiamo lacrime amare sulle vittime delle catastrofi naturali che colpiscono l’Italia. Ogni anno, il solito gioco del colpevole finisce spesso per assicurare alla giustizia i responsabili troppo tardi, quando ormai centinaia di commercianti hanno perso i ...

    Continua a leggere »
  • Insieme verso un’Europa democratica

    ???????????????????????????????????????????????????????????????????????

    Sono stati due giorni importanti e faticosi insieme. Beppe Grillo ha rilanciato il referendum sull’euro e ieri ho combattuto un’altra battaglia per la nostra democrazia. Si, quella democrazia di cui molti si riempiono la bocca ma che poi non sanno applicare nella vita reale. L’Europa del futuro vuole essere un’unione dei furbi, dei burocrati o invece della solidarietà? Noi del ...

    Continua a leggere »
  • Carcere e tortura per gli attivisti che in Marocco si battono per l’indipendenza del Saharawi

    Sahrawi Interrogazione

    Il 14 dicembre 1960 l’Onu votò la risoluzione n. 1514, con la quale si riconosceva il diritto all’indipendenza per le popolazioni dei paesi colonizzati e si invitava la Spagna a decolonizzare la zona del Sahara Occidentale dove risiedeva il popolo Saharawi. Nel 1975 doveva essere organizzato un referendum per porre le prime basi di uno Stato. Purtroppo, essendo ricca di ...

    Continua a leggere »
  • Il Mediterrano non deve più essere una fossa comune

    Senato Libia

    In qualità di portavoce M5S Europa oggi sono intervenuto in Senato alla conferenza su PESC e PSDC (Politica Estera e di Sicurezza Comune – Politica di Sicurezza e Difesa Comune). Ecco il testo integrale del mio intervento indirizzato a Federica Mogherini: “Gentile Alto Rappresentante, colleghi, desidero con questo mio intervento toccare un tema di vitale importanza: la necessità di operare al ...

    Continua a leggere »

ottobre, 2014

  • La tragedia di Reyhaneh Jabbari in Iran e l’immobilismo dell’Europa

    Reyhaneh

    Reyhaneh Jabbari, la ventiseienne iraniana condannata a morte per l’uccisione dell’uomo che voleva stuprarla, è stata impiccata a mezzanotte in Iran. «E’ un atto deprecabile, di una violenza inaudita, perché compiuto per ordine di un tribunale nella quasi totale indifferenza delle istituzioni internazionali e dell’Unione europea – commentano gli eurodeputati del Movimento 5 Stelle – Efdd. Purtroppo, resta il forte ...

    Continua a leggere »
  • Messico, un orrore nascosto da un silenzio assordante

    mexico44

    Il 26 settembre sono scomparsi 43 studenti della scuola Normal di Ayotzinapa nello Stato messicano del Guerrero (centro-sud). I primi di ottobre, a Iguala (Guerrero) sono stati trovati in una fossa comune 28 corpi non identificati. Non sono purtroppo casi isolati: negli ultimi anni a Juarez nello Stato del Chihuahua sono scomparse 400 donne. E sempre più spesso capita di ...

    Continua a leggere »
  • Kobane, la “palude” dell’Isis e lo sguardo distante della Turchia

    turchia

    Oggi in commissione Afet ho chiesto a Volkan Bozkır, ministro per gli affari europei della Turchia, come mai manchi ancora nel codice penale una definizione di terrorismo. Inoltre, ho domandato come mai hanno bloccato i social media, in particolare youtube e twitter, durante la campagna elettorale, una cosa che fa pensare a un paese che non garantisca la libertà di ...

    Continua a leggere »
  • Shalabayeva, un incontro sui diritti umani in Kazakistan

    Shalabayeva

    Oggi ho avuto l’onore di incontrare Alma Shalabayeva. Insieme a lei ho discusso della situazione dei diritti umani in Kazakistan. La politica del presidente Nursultan Nazarbayev continua a non rispettare la libertà di stampa e a utilizzare anche mezzi come la tortura per eliminare le opposizioni, la ha denunciato anche il rapporto della Commissione contro la tortura delle Nazioni Unite ...

    Continua a leggere »
  • Diritto di accesso ai cani guida in tutta Europa

    caneguida

    Oggi ho discusso con i membri della Federazione dei cani guida su come migliorare la legislazione europea a favore dei non vedenti. Nella maggior parte dei Paesi europei, primo fra tutti l’Italia, le persone che si avvalgono dei cani guida non possono accedere a bar, ristoranti, hotel e taxi. Ogni giorno la loro vita deve affrontare oltre alle sfide del ...

    Continua a leggere »
  • Mogherini riprenderà il dialogo con la Russia?

    mogherini

    Il  6 ottobre sono intervenuto durante l’audizione di Federica Mogherini, Alto Rappresentante per la politica estera europea al Parlamento europeo. Le ho posto alcune domande sulla situazione su Russia e Ucraina. Quello che mi aveva sorpreso era il suo cambiamento di posizione politica riguardo a Mosca, prima considerata un partner e poi invece un nemico. Quindi le ho chiesto: le ...

    Continua a leggere »