venerdì , 28 luglio 2017
  • AL LAVORO PER UN'EUROPA A 5 STELLE:

    AL LAVORO PER UN'EUROPA A 5 STELLE:

    SE NON CE LA FARANNO SOGNARE
    NOI NON LI FAREMO DORMIRE!

  • UN OBIETTIVO ALL'ORIZZONTE:

    UN OBIETTIVO ALL'ORIZZONTE:

    CAMBIARE IL NOSTRO PAESE
    PER NON CAMBIARE PAESE!

  • MOVIMENTO 5 STELLE:

    MOVIMENTO 5 STELLE:

    UNA COMUNITÀ DI CITTADINI
    PER TUTTI I CITTADINI

  • IL NOSTRO MEDITERRANEO:

    IL NOSTRO MEDITERRANEO:

    NON UN FOSSATO MEDIEVALE
    MA UN PONTE DI CIVILTÀ

  • NO A TECNOCRAZIA E AUSTERITÀ

    NO A TECNOCRAZIA E AUSTERITÀ

    SÌ A DEMOCRAZIA E SOLIDARIETÀ

  • NOI PORTAVOCE M5S:

    NOI PORTAVOCE M5S:

    DALL'EUROPA AI TERRITORI,
    UNA SQUADRA CHE FA RETE

  • LORO NON MOLLERANNO MAI...

    LORO NON MOLLERANNO MAI...

    ...NOI NEMMENO!

  • NOI 17 A BRUXELLES: GRINTA, COERENZA E IMPEGNO.

    NOI 17 A BRUXELLES: GRINTA, COERENZA E IMPEGNO.

    RIPRENDIAMOCI IL SOGNO EUROPEO!

  • LA NOSTRA UNICA GUERRA:

    LA NOSTRA UNICA GUERRA:

    CONTRO POVERTÀ, DISUGUAGLIANZA,
    VIOLENZA E DISCRIMINAZIONE!

  • L'ONESTÀ TORNERÀ DI MODA:

    L'ONESTÀ TORNERÀ DI MODA:

    IN ALTO I CUORI!

  • SVEGLIATI EUROPA!

    SVEGLIATI EUROPA!

    IL MEDITERRANEO NON PUÒ
    PIÙ ESSERE UN CIMITERO!

  • IN PRIMA LINEA PER UN'INFORMAZIONE LIBERA

    IN PRIMA LINEA PER UN'INFORMAZIONE LIBERA

    PER SCELTE RAGIONATE E CONSAPEVOLI

  • CONFRONTO SEMPRE E A QUALUNQUE COSTO...

    CONFRONTO SEMPRE E A QUALUNQUE COSTO...

    ...MAI COMPROMESSI
    A QUALSIASI PREZZO!

luglio, 2015

  • Rainbow Warrior: 30 anni fa l’affondamento della nave di Greenpeace

    Rainbow warrior

    «Ci sarà un giorno in cui gli uccelli cadranno dal cielo, gli animali che popolano i boschi moriranno, il mare diventerà nero e i fiumi scorreranno avvelenati. Quel giorno, uomini di ogni razza si uniranno come guerrieri dell’arcobaleno per lottare contro la distruzione della Terra». Dai versi di questa leggenda degli indiani Kwatkiutl prese il nome la mitica nave ammiraglia ...

    Continua a leggere »
  • No all’austerità, sì alla democrazia!

    Atene corrao tamburrano

    Il popolo greco oggi, con una scelta netta e coraggiosa, ha riportato la democrazia in Europa: dopo anni di imposizioni calate dall’alto, di sacrifici insensati imposti ai popoli del Mediterraneo, finalmente è stata restituita la parola ai cittadini! E hanno detto NO. Rilanciando il sogno di un’Europa sociale, più democratica e vicina ai cittadini. Chi, come il PD, prometteva in ...

    Continua a leggere »
  • Non è forte chi non cade, ma chi cade e si rialza

    non chi cade ma chi si rialza

    È trascorso un anno. Un anno di lavoro e di lotte dentro queste mura, a Bruxelles e a Strasburgo, in mezzo a tante piazze dell’Italia. Un anno di giorni pieni di entusiasmo, ma talvolta anche di amarezza. Un anno di grinta e di gioia, ma anche di cocenti delusioni. Un anno di mandato è passato. Un anno in cui tutte ...

    Continua a leggere »

giugno, 2015

  • Immigrazione: cambiamo il Sistema di Dublino

    #ChangeDublinSystem

    Abbiamo scritto una lettera a Donald Tusk, Presidente del Consiglio europeo, per denunciare l’ipocrisia e la mancanza di solidarietà di questa Europa. I numeri degli sbarchi nel 2015 sono drammatici: oltre 1.750 morti, 103mila persone arrivate via mare, +143% di richiedenti asilo rispetto all’anno precedente. Di questa Europa che fa prevalere gli egoismi nazionali, l’Italia può pure farne a meno. ...

    Continua a leggere »
  • Stop Belo Monte, salviamo gli Indios!

    Belo Monte

    Belo Monte è una grande diga che il governo brasiliano progetta di costruire sul fiume Xingu, in Amazzonia. La dimensione del progetto è tale da minacciare di danneggiare, o distruggere, vaste aree di terra essenziali per la sopravvivenza di numerosi popoli indigeni, tra cui diversi gruppi di Indiani incontattati particolarmente vulnerabili. Se la costruzione della diga dovesse proseguire, migliaia di ...

    Continua a leggere »
  • Tallio, il nemico invisibile

    Tallio

    Grazie alle segnalazione di alcuni attivisti toscani ho presentato, insieme ai miei colleghi Piernicola Pedicini, Marco Valli, Marco Affronte, Dario Tamburrano, un’interrogazione alla Commissione Europea riguardante l’alto tasso di Tallio ritrovato nelle acque dell’acquedotto di Valdicastello, a Pietrasanta (LU). Ecco il testo: Il tallio è un elemento chimico altamente tossico utilizzato nel passato per topicidi e insetticidi. L’11 settembre scorso ...

    Continua a leggere »
  • La crisi dei migranti e il silenzio (assordante) dell’UE

    africa

    Buongiorno Europa: anche oggi sei puntualmente in ritardo. Da sempre alcune voci, tra le quali quelle del MoVimento 5 Stelle, chiedono disperatamente di passare dalle parole ai fatti, per fermare una catastrofe umanitaria senza precedenti. Un’emorragia di vite che ha portato a più di 25 mila morti dal 1998. Qualche collega europeo mi ricorda che i paesi del Nord Europa ...

    Continua a leggere »
  • Liberté, égalité, fraterni… che?

    Immigrati

    Proprio 30 anni fa cominciavano i lavori che avrebbero portato agli accordi di Schengen: abbattere le frontiere e consentire il libero passaggio dei cittadini era il modo per cambiare l’Europa e segnare un nuovo corso, non fatto da conflitti fratricidi ma di libertà ed unione. Era il punto di inizio per il quale si passava dall’essere cittadini nazionali a cittadini ...

    Continua a leggere »
  • Baku 2015: sport e diritti umani svenduti per 2 barili di petrolio

    baku games

    Iniziano oggi i primi Giochi Olimpici Europei, che dureranno fino al 28 giugno e si svolgeranno a Baku, capitale dell’Azerbaijan, in un clima poco rispettoso dei diritti umani. Ecco il mio intervento in merito a Strasburgo: Signor Presidente, onorevoli colleghi, è la seconda volta oggi che parliamo di sport, purtroppo per deprecare la violazione proprio di quei di quei valori ...

    Continua a leggere »
  • Turchia: ergastolo per giornalista di opposizione

    turchia ergastolo

    In carcere a vita per aver raccontato la verità. In Turchia, nel 2015, succede. Un pm turco ha chiesto una condanna all’ergastolo per il direttore del quotidiano di opposizione Cumhuriyet, Can Dundar, minacciato dal presidente Recep Tayyip Erdogan dopo che venerdì aveva pubblicato le immagini di armi destinate a gruppi armati islamici in Siria a bordo di camion scortati da ...

    Continua a leggere »