Ultime notizie

Settembre, 2017

  • Migrazione, l’accordo con la Libia è solo una misura tampone. Servono soluzioni di lungo periodo

    Lo scorso 12 settembre, sono intervenuto, durante la plenaria di Strasburgo, sui recenti sviluppi in materia di migrazione. Ho evidenziato come il contenimento dei flussi migratori provenienti dalla Libia non deve portarci a credere che il peggio sia passato. Gli accordi con il governo libico, se da un lato, hanno portato ad una indubbia riduzione degli sbarchi, dall’altro rischiano di ...

    Continua a leggere »
  • Vertice UE-UA: l’Africa come specchio della geopolitica europea

    Lo scorso 29 agosto, sono intervenuto durante i lavori della Conferenza annuale degli Ambasciatori Ue-Africa che si è tenuta al Parlamento europeo. Si è trattato di un momento di confronto importante, anche in vista del “V summit Ue-Ua” previsto per il prossimo novembre a ad Abidjan. Di seguito riporto il mio intervento.   <<Il titolo di una delle sessioni della Conferenza ...

    Continua a leggere »

Agosto, 2017

  • Sanzioni Usa alla Russia: concorrenza sleale… a tutto gas?

    In queste ultime settimane è tornato alla ribalta il tema delle sanzioni nei confronti della Federazione Russa, pallino costante tanto del Partito Repubblicano quanto di quello Democratico negli Stati Uniti, nonché di diversi “falchi” dei paesi dell’Europa centrale e orientale, Polonia su tutti. Mai come oggi, il tema merita un approfondimento maggiore rispetto a quanto detto da gran parte della ...

    Continua a leggere »

Luglio, 2017

  • Laboratori Territoriali in MoVimento LAB#5

    RICERCA E INNOVAZIONE AL CENTRO DEL LABORATORIO TERRITORIALE Giovedì 27 luglio si è svolto l’ultimo appuntamento con i ‘Laboratori Territoriali in MoVimento’ prima della pausa estiva. Il percorso formativo per avvicinare i cittadini alla materia dei Fondi europei tornerà, infatti, a settembre. Il tema affrontato durante la lezione ha riguardato i ‘Finanziamenti europei nell’ambito della ricerca e dell’innovazione’ con particolare ...

    Continua a leggere »
  • L’Europa di difesa tedesca non è la nostra Europa

    Sono tre gli scenari ipotizzati dalla Commissione europea sul futuro esercito europeo. Ancora una volta si torna a parlare di solidarietà, in questo caso di solidarietà nella difesa, come ha affermato Juncker, ma mi chiedo: quando nel documento di riflessione si sottolinea la centralità dell’assistenza reciproca e della solidarietà, di quale solidarietà si parla? Quella del sedicente paladino europeista Macron, ...

    Continua a leggere »
  • Ciao democrazia, ciao Turchia!

      Finalmente un sussulto di dignità! Il Parlamento europeo ha approvato a larga maggioranza un rapporto che chiede di “sospendere i negoziati di adesione con la Turchia se il pacchetto di riforme costituzionali sarà attuato senza modifiche”. Il gruppo Efdd – MoVimento 5 Stelle ha votato a favore. Con questo voto l’Aula prende finalmente atto di quanto noi affermavamo da tempo: la ...

    Continua a leggere »
  • Elezioni amministrative, ora scriviamo insieme una nuova pagina

    “La rivoluzione si fa nelle piazze con il popolo, ma il cambiamento si fa dentro la cabina elettorale con la matita in mano. Quella matita, più forte di qualsiasi arma, è più pericolosa di una lupara e più affilata di un coltello”. Prendo in prestito le parole di Paolo Borsellino per dire grazie a tutti i cittadini e a tutti ...

    Continua a leggere »

Giugno, 2017

  • Le mani (e gli interessi) della Germania sull’esercito europeo

    È in atto una pericolosa corsa agli armamenti. Dopo l’accordo fra Stati Uniti e Arabia Saudita sulla vendita di 110 miliardi di euro di armi, l’Europa risponde istituendo un fondo europeo di difesa con una dotazione finanziaria messa a disposizione per acquisire anche armi e nuove tecnologie di difesa. L’obiettivo della Commissione europea è quello di arrivare a uno stanziamento ...

    Continua a leggere »
  • Bombe italiane in Yemen: fermiamo il massacro saudita

    Il Presidente Trump chiude un accordo di vendita di armi con l’Arabia Saudita per un totale di 320 miliardi di euro. In Yemen una nuova epidemia di colera colpisce più di 80.000 persone, causando 676 morti. C’è il rischio che 200.000 persone vengano contagiate nei prossimi mesi. I continui bombardamenti di una coalizione di Stati, guidati proprio dall’Arabia Saudita – ...

    Continua a leggere »
  • La marcia per il Reddito di Cittadinanza Perugia-Assisi. Un futuro diverso è possibile

    A maggio ho partecipato alla marcia del MoVimento 5 Stelle Perugia-Assisi per il Reddito di Cittadinanza. Un’iniziativa pacifica e democratica. Una giornata resa indimenticabile dalla partecipazione di voi tutti. Ma cos’è il Reddito di Cittadinanza? Partiamo da un presupposto fondamentale: non si tratta di una misura assistenziale ma di una vera e propria manovra economica, capace di rimettere in moto ...

    Continua a leggere »