mercoledì , 22 novembre 2017

Laboratori Territoriali in MoVimento LAB#7

‘Finanziamenti europei e creative europe con un focus sul sottoprogramma Media’ gli argomenti che verranno affrontati oggi, 26 ottobre, a partire dalle 18.30 durante il VII Laboratorio sui Fondi europei. Dopo la presentazione del Laboratorio da parte della dottoressa Adriana Calì, esperta di Fondi europei, ad entrare nel vivo della lezione sarà Caterina Calabrò, europrogettista ed esperta di rendicontazione di progetti europei. Dagli aspetti generali alle caratteristiche dei stessi progetti, passando dall’analisi di alcuni lavori approvati, il laboratorio sarà, come sempre, un mix ben calibrato di nozioni teoriche e pratiche che punterà sull’interazione. Chi è interessato a seguire l’evento potrà infatti intervenire in tempo reale grazie alle dirette sul profilo Twitter, @FMCastaldo, dove sarà possibile twittare con gli hashtag #FondiAmoLab e #LTM o collegandosi al mio canale YouTube.

Siamo ormai al VII incontro e volendo trarre un bilancio non posso che dirmi soddisfatto per la grande partecipazione, per l’entusiasmo e la voglia di approfondire le proprie conoscenze mostrata dai partecipanti. Rendere accessibile a tutti una materia complessa come quella dei Fondi europei resta il mio obiettivo perché solo attraverso la diffusione delle informazioni sarà finalmente possibile utilizzare correttamente le risorse che l’Europa mette a disposizione, anche per il rilancio dei nostri territori, e scrivere la parola fine sugli assurdi sprechi che vanno avanti da troppo tempo. 

Programma.

ore 18,30
– Presentazione lavori
– Invito Evento del 27 ottobre sui nativi americani

ore 18,40
– Aspetti generali di EUROPA CREATIVA, Sottoprogramma CULTURA
– Spazio domande

ore 20,10
– Esempi progetti finanziati
– Esempi form rendicontazione

ore 20,40
– News e anteprime

ore 20,50
– Chiusura lavori
– Appuntamento prossimo Laboratorio

Check Also

Whistle-blowers: i cittadini che hanno il coraggio di denunciare le istituzioni dall’interno devono essere tutelati come meritano

Lo scorso 24 ottobre è stata approvata dalla plenaria del Parlamento europeo la risoluzione sulle ...