mercoledì , 22 novembre 2017

Laboratori Territoriali in MoVimento LAB#2

Si è svolto il secondo appuntamento con i ‘Laboratori Territoriali in Movimento’. Prosegue la formazione sui Fondi europei, curata sempre dalla Dott.ssa Adriana Calì, esperta di Fondi europei, con la partecipazione di Alessandro Drago, esperto in euro progettazione. L’aspetto che verrà trattato durante la seconda lezione riguarderà in particolare ‘i finanziamenti europei per enti e amministrazioni locali’: dalla panoramica sulle diverse tipologie di fondi all’analisi dell’Application form sino allo studio di un progetto finanziato presentato nell’ambito di ‘Europa per i cittadini’. Rivolti principalmente ai consiglieri M5S eletti nei Comuni e nelle Regioni del Centro Italia, i workshop potranno essere seguiti da tutti coloro che saranno interessati di volta in volta alla materia affrontata, visto che verranno trasmessi in diretta sul mio canale YouTube e sulla mia pagina Facebook. Inoltre, collegandosi al profilo Twitter @FMCastaldo sarà possibile twittare sul tema con gli hashtag #FondiAmoLab e #LTM. L’entusiasmo e la partecipazione che abbiamo riscontrato al termine del primo appuntamento ci fanno capire che stiamo andando nella giusta direzione. I cittadini devono poter avere la possibilità di formarsi, imparando a muoversi anche in un campo certamente non semplice, quale quello dei Fondi europei, ma che certamente può essere un volano per lo sviluppo e la crescita a livello locale. È indispensabile, infatti, per gli Enti locali e le Amministrazioni imparare a monitorare attentamente ogni opportunità  proveniente dai Fondi europei, siano essi a finanziamento diretto o indiretto, per poter cogliere al volo occasioni irripetibili. Per fare questo, e per fare in modo che il nostro Paese possa davvero riscattarsi, è fondamentale che l’informazione venga diffusa il più possibile.

Seconda parte:

Check Also

Whistle-blowers: i cittadini che hanno il coraggio di denunciare le istituzioni dall’interno devono essere tutelati come meritano

Lo scorso 24 ottobre è stata approvata dalla plenaria del Parlamento europeo la risoluzione sulle ...