martedì , 22 maggio 2018

Estonia digitale, un esempio per tutta l’Europa

estonia

Lo scorso 16 gennaio sono intervenuto durante la Plenaria di Strasburgo per ringraziare la Presidenza estone per gli sforzi compiuti durante il semestre e, in particolare, per l’impegno profuso per favorire la digitalizzazione e la costruzione del mercato unico digitale.

In questo ambito l’Estonia, paese del G5 digitale, è una realtà davvero all’avanguardia. Il 99% dei servizi legati alla pubblica amministrazione è gestito online, gli atti che non si possono espletare elettronicamente si contano sulle dita di una mano: sposarsi, divorziare e acquistare casa.

E ancora, sono il paese europeo più avanzato in materia di voto elettronico, cosa, questa che ho potuto constatare con i miei occhi a Tallinn. Copiamoli! Seguiamo il loro esempio, perché la digitalizzazione, accompagnata da una capillare alfabetizzazione informatica e da una normativa avanzata sulla cibersicurezza, permette enormi risparmi e maggiore efficienza, rafforzando i diritti dei cittadini europei.
L’Estonia dimostra in modo plastico che non è la taglia di un paese a contare ma la qualità della sua visione politica.

Ecco il mio intervento:

Check Also

Bielorussia, diritti umani imprigionati

Esprimere la propria opinione e difendere i diritti umani anche a costo di pagare un ...