Dalla partecipazione democratica al Governo del cambiamento, al lavoro per il bene comune

Nella vita si vivono momenti indescrivibili, che restano indelebili nella mente e nel cuore. Il 2 giugno è stato uno di quei momenti. Siamo andati avanti credendo sempre nel valore della partecipazione democratica e abbiamo condiviso il percorso che ci ha portato a questo traguardo con Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio nel cuore. Quel percorso aveva come obiettivo un sogno. Ora, con il Governo del Cambiamento, quel sogno comincia a diventare realtà.

Andiamo avanti credendo sempre nella partecipazione democratica. Andiamo avanti restando uniti!

Ecco il mio intervento dal palco in Piazza Bocca della Verità.

Check Also

Riformare l’architettura dell’Unione Europea per riavvicinarla ai cittadini

I cittadini percepiscono l’Unione europea come distante. Per riavvicinarli, il Movimento 5 Stelle si batte ...