Breaking News

Un Libro Bianco per il futuro? No, un libro nero per il presente: #NoAusterità

La Commissione europea, nella persona di Jean-Claude Juncker, ha presentato lo scorso 1° marzo il Libro Bianco sul futuro dell’UE. Uno sforzo programmatico che doveva indicare la visione dell’istituzione sul futuro, in vista delle celebrazioni del sessantesimo anniversario della firma dei Trattati di Roma. Una “visione”, appunto. Ci attendevamo un po’ tutti un’analisi dei limiti dell’Europa di oggi e una ...

Continua a leggere »

Newton, gli insediamenti e la questione Palestinese: l’UE riconoscerà infine la Palestina?

Ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria. Rileggendo gli avvenimenti di questi ultimi anni, per non dire decenni, mi viene da pensare, con una punta di amarezza, che neppure Newton avrebbe potuto prevedere quanto il suo terzo principio della dinamica sarebbe stato drammaticamente perfetto per illustrare il conflitto israelo-palestinese. Ve ne darò un piccolo saggio, partendo da un ...

Continua a leggere »

Il Donbass tra Ucraina, Russia, l’Europa… e Trump. La prima vittima della guerra è sempre la verità?

In Ucraina orientale, dopo tante parole spese nei palcoscenici della diplomazia internazionale, sono tornate a parlare le armi. Sia il governo ucraino che i separatisti filo-russi, infatti, violando gli accordi di Minsk, stanno impiegando oltre alle armi leggere anche artiglieria pesante, mortai e carri armati. Nei territori vicini al fronte di guerra la vita è diventata difficile, alcune città sono ...

Continua a leggere »

Dati Eurispes fotografano una realtà drammatica. I governi hanno preferito fingere di non vedere la crisi economica

Siamo davanti ad una situazione intollerabile: i dati pubblicati da Eurispes nel ‘Rapporto Italia 2017’ fotografano una realtà drammatica, frutto di politiche scellerate messe in campo dai governi che si sono alternati in questi anni. Governi che hanno preferito fingere di non vedere ciò che, invece, era evidente: un Paese sempre più stretto nella morsa della crisi economica. Dallo studio emerge ...

Continua a leggere »

Il lato oscuro della Banca europea per gli investimenti (BEI)

La Banca europea per gli investimenti (BEI) è il braccio finanziario di Bruxelles. Il suo giro di denaro è pari al bilancio di un piccolo stato: 77 miliardi e mezzo di euro finanziati nel 2015 destinati a infrastrutture, finanziamenti alle imprese e progetti al fine di produrre posti di lavoro, crescita e innovazione. Tutto questo è ben pubblicizzato sul sito ...

Continua a leggere »

Referendum costituzionale: ha vinto la democrazia!

Quel momento, quell’attimo in cui realizzi che mesi e mesi di eventi e dibattiti nelle piazze d’Italia hanno contribuito a risvegliare le coscienze di un popolo e a far risorgere l’amore di una nazione per la sua Costituzione. Quel momento meraviglioso in cui vedi il fatalismo sconfitto e l’orgoglio rialzare la testa. Noi vogliamo essere forza di Governo. Noi vogliamo ...

Continua a leggere »

Western Sahara e UE: silenzi e ipocrisie non cancelleranno la giustizia!

Ci sono crisi internazionali che purtroppo raramente guadagnano grande eco sulle pagine dei giornali, ma non per questo sono meno dolorose per le popolazioni che le subiscono. Questo è senz’altro il caso dal Sahara Occidentale e del suo popolo: i Saharawi. Da quasi quarant’anni il Marocco occupa illegalmente il territorio del Sahara Occidentale, impedendo ai Saharawi di vivere liberamente nelle ...

Continua a leggere »

Sul People Mover avevamo ragione noi del M5S: 21 arresti per corruzione nelle Grandi opere

Sul “People Mover” di Pisa avevamo ragione noi del MoVimento 5 Stelle! Il collegamento tra la stazione di Pisa e l’aeroporto Galileo Galilei è infatti  è finito nell’indagine sui grandi appalti che ha portato i carabinieri del Comando provinciale di Roma a eseguire misure cautelari in diverse regioni nei confronti di 21 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere, ...

Continua a leggere »

Il gigante CETA e la coraggiosa resistenza della piccola Vallonia

Quello che sta succedendo tra la Vallonia, piccola regione belga con una popolazione di appena 3,6 milioni di abitanti, e il CETA, l’Accordo economico e commerciale globale tra UE e Canada, è un po’ quello che è successo quando Davide ha sfidato Golia. E anche oggi Davide (la piccola ma valorosa Vallonia) ha sconfitto Golia (il CETA). Noi del MoVimento ...

Continua a leggere »

Tornando verso casa…

A volte gli incastri del caso ci danno molto da pensare. In questa giornata che si sta ormai per concludere, la notizia della triste dipartita del nostro caro Dario Fo si intreccia con la comunicazione, proveniente dalla Svezia, dell’assegnazione del premio Nobel per la letteratura 2016 a un altro grande artista, un altro grande attivista per la pace: Bob Dylan. ...

Continua a leggere »