Affari Esteri e Difesa

Libia, c’è nessuno?

Oggi sono intervenuto in Commissione Affari Esteri al Parlamento di Bruxelles nella riunione con i rappresentanti del Bundestag (il Parlamento tedesco), venuti qui per discutere con noi parlamentari europei della politica di vicinato dell’Unione. Come al solito, tutti impegnati e accalorati a discutere dell’Est e dell’Ucraina… ma dei paesi meridionali se ne sono scordati? Il vicinato del Sud è meno ...

Continua a leggere »

Il Mediterrano non deve più essere una fossa comune

In qualità di portavoce M5S Europa oggi sono intervenuto in Senato alla conferenza su PESC e PSDC (Politica Estera e di Sicurezza Comune – Politica di Sicurezza e Difesa Comune). Ecco il testo integrale del mio intervento indirizzato a Federica Mogherini: “Gentile Alto Rappresentante, colleghi, desidero con questo mio intervento toccare un tema di vitale importanza: la necessità di operare al ...

Continua a leggere »

Kobane, la “palude” dell’Isis e lo sguardo distante della Turchia

Oggi in commissione Afet ho chiesto a Volkan Bozkır, ministro per gli affari europei della Turchia, come mai manchi ancora nel codice penale una definizione di terrorismo. Inoltre, ho domandato come mai hanno bloccato i social media, in particolare youtube e twitter, durante la campagna elettorale, una cosa che fa pensare a un paese che non garantisca la libertà di ...

Continua a leggere »

Shalabayeva, un incontro sui diritti umani in Kazakistan

Shalabayeva

Oggi ho avuto l’onore di incontrare Alma Shalabayeva. Insieme a lei ho discusso della situazione dei diritti umani in Kazakistan. La politica del presidente Nursultan Nazarbayev continua a non rispettare la libertà di stampa e a utilizzare anche mezzi come la tortura per eliminare le opposizioni, la ha denunciato anche il rapporto della Commissione contro la tortura delle Nazioni Unite ...

Continua a leggere »

Mogherini riprenderà il dialogo con la Russia?

mogherini

Il  6 ottobre sono intervenuto durante l’audizione di Federica Mogherini, Alto Rappresentante per la politica estera europea al Parlamento europeo. Le ho posto alcune domande sulla situazione su Russia e Ucraina. Quello che mi aveva sorpreso era il suo cambiamento di posizione politica riguardo a Mosca, prima considerata un partner e poi invece un nemico. Quindi le ho chiesto: le ...

Continua a leggere »

Hong Kong e la rivoluzione degli ombrelli

E’ la prima volta che ad Hong Kong viene messo in discussione il sistema politico apparentemente liberal-democratico ma sempre fortemente condizionato e controllato dal regime comunista. Da diversi giorni migliaia di manifestanti stanno protestando nel centro di Hong Kong per chiedere maggiori libertà democratiche ed elezioni libere al governo cinese che amministra la regione, la chiamano “Umbrella Revolution”, perché tante ...

Continua a leggere »

Commercio e UE: come combattiamo la contraffazione?

Come combattiamo la contraffazione? Come possiamo dare una spinta alla rinascita del mercato manifatturiero che ha fatto la nostra Europa? L’industria del falso e della contraffazione coinvolge molti Paesi. Per molto tempo in Europa, solo l’Italia si è preoccupata di proteggere le produzioni dalle falsificazioni e non solo dei brand ma anche contrastando le false denominazioni di origine. Apriamo i ...

Continua a leggere »

Isis, un modello di fanatismo

Chi potrebbe mai dimenticare Steven Sotloff, James Foley e David Haines, i tre giornalisti decapitati pubblicamente dall’Isis, diventati pedine di un gioco feroce? Il gruppo che ha proclamato la rinascita del Califfato, ci minaccia ogni giorno lasciando dietro a ogni suo passo sangue e grida di orrore. L’Isis negli ultimi mesi è riuscito conquistare quasi un terzo dell’Iraq, arrivando a ...

Continua a leggere »

Libia, dov’è l’Europa?

Il mio intervento sulla questione libica Poco più di 100 anni fa Gaetano Salvemini, uomo di cultura e coraggioso parlamentare, condannava aspramente la guerra coloniale dell´Italia per conquistare la Libia che lui definiva “uno scatolone di sabbia”. I tempi cambiano e oggi la Libia è un moderno vaso di Pandora dal quale sgorgano copiosi: sangue, petrolio e lacrime di disperazione. ...

Continua a leggere »

Morti a Gaza, dov’è l’Europa?

“Occhio per occhio… e tutto il mondo diventa cieco. Parole sagge. Parole di un uomo illuminato. Parole del Mahatma Gandhi.” Il mio intervento integrale sull’emergenza umanitaria nella Striscia di Gaza durante l’assemblea plenaria del Parlamento Europeo di mercoledì scorso a Strasburgo (come coordinatore in Commissione Affari Esteri ho anche presentato a nome del gruppo una nostra proposta di risoluzione): Questi ...

Continua a leggere »