Vinta la mia battaglia per ripristinare la collaborazione frontaliera marittima

Come relatore dell’opinione su Interreg della commissione esteri AFET, mi sono battuto per ottenere il ripristino della cooperazione transfrontaliera marittima, che il PPE voleva tagliare.

Le battaglie portate avanti con la collega e amica Rosa D’Amato, si sono concluse con il voto favorevole del 16 gennaio a Strasburgo, a favore dei programmi della cooperazione fra regioni UE, noti con la sigla Interreg.

Questo programma esprime il meglio di quello che potrebbe e dovrebbe essere l’Unione Europea, promuovendo la cooperazione tra Stati Membri e i partner del vicinato. Favorisce il dialogo e lo scambio delle pratiche migliori ed è apprezzato sia all’interndo della UE quanto dai partner esterni.

La cooperazione transfrontaliera marittima rappresenta uno strumento fondamentale per un continente del quale il Mediterraneo è il cuore pulsante, e che ha ancora molto da dare, soprattutto a noi come italiani.

Check Also

Un Nuovo Gruppo Politico per Cambiare l’Europa

Negli ultimi dieci anni la UE ha dovuto affrontare prove difficili e, purtroppo nella maggior ...