venerdì , 26 agosto 2016
Ultime notizie
  • AL LAVORO PER UN'EUROPA A 5 STELLE:

    AL LAVORO PER UN'EUROPA A 5 STELLE:

    SE NON CE LA FARANNO SOGNARE
    NOI NON LI FAREMO DORMIRE!

  • UN OBIETTIVO ALL'ORIZZONTE:

    UN OBIETTIVO ALL'ORIZZONTE:

    CAMBIARE IL NOSTRO PAESE
    PER NON CAMBIARE PAESE!

  • MOVIMENTO 5 STELLE:

    MOVIMENTO 5 STELLE:

    UNA COMUNITÀ DI CITTADINI
    PER TUTTI I CITTADINI

  • IL NOSTRO MEDITERRANEO:

    IL NOSTRO MEDITERRANEO:

    NON UN FOSSATO MEDIEVALE
    MA UN PONTE DI CIVILTÀ

  • NO A TECNOCRAZIA E AUSTERITÀ

    NO A TECNOCRAZIA E AUSTERITÀ

    SÌ A DEMOCRAZIA E SOLIDARIETÀ

  • NOI PORTAVOCE M5S:

    NOI PORTAVOCE M5S:

    DALL'EUROPA AI TERRITORI,
    UNA SQUADRA CHE FA RETE

  • LORO NON MOLLERANNO MAI...

    LORO NON MOLLERANNO MAI...

    ...NOI NEMMENO!

  • NOI 17 A BRUXELLES: GRINTA, COERENZA E IMPEGNO.

    NOI 17 A BRUXELLES: GRINTA, COERENZA E IMPEGNO.

    RIPRENDIAMOCI IL SOGNO EUROPEO!

  • LA NOSTRA UNICA GUERRA:

    LA NOSTRA UNICA GUERRA:

    CONTRO POVERTÀ, DISUGUAGLIANZA,
    VIOLENZA E DISCRIMINAZIONE!

  • L'ONESTÀ TORNERÀ DI MODA:

    L'ONESTÀ TORNERÀ DI MODA:

    IN ALTO I CUORI!

  • SVEGLIATI EUROPA!

    SVEGLIATI EUROPA!

    IL MEDITERRANEO NON PUÒ
    PIÙ ESSERE UN CIMITERO!

  • IN PRIMA LINEA PER UN'INFORMAZIONE LIBERA

    IN PRIMA LINEA PER UN'INFORMAZIONE LIBERA

    PER SCELTE RAGIONATE E CONSAPEVOLI

  • CONFRONTO SEMPRE E A QUALUNQUE COSTO...

    CONFRONTO SEMPRE E A QUALUNQUE COSTO...

    ...MAI COMPROMESSI
    A QUALSIASI PREZZO!

luglio, 2016

  • L’incubo euro-tedesco di Shauble e la speranza di ripartire dal Mediterraneo

    Wolfgang Schäuble, Bundesfinanzminister, Portrait mit britischer Flagge

    L’Europa vive giorni difficili. La decisione del popolo britannico di lasciare l’Unione – la cosiddetta Brexit -, ha fatto da detonatore a una serie di crisi, da anni rimaste irrisolte, che non si potranno superare se non attraverso un profondo ripensamento dell’Unione europe per come essa è adesso e dei suoi equilibri. Dopo il terremoto, il Ministro delle Finanze tedesco ...

    Continua a leggere »
  • Barroso alla Goldman Sachs senza rinunciare alla pensione d’oro

    Barroso Goldman Sachs

    Quando la realtà supera la fantasia. L’ex presidente della Commissione europea José Manuel Barroso è stato nominato pochi giorni fa presidente e adviser della banca d’affari Goldman Sachs. Barroso ha guidato la Commissione negli anni della crisi dei mutui subprime, a cui la stessa Goldman Sachs ha ampiamente contribuito. Come se non bastasse, oltre il danno (per i cittadini europei), ...

    Continua a leggere »

giugno, 2016

  • Ora tutto cambia!

    Ora cambia tutto FINAL

    Le elezioni di giugno 2016 segnano una svolta epocale. È il cambio di passo del MoVimento 5 Stelle, riconosciuto dai cittadini come una forza di governo affidabile e capace di esprimere candidati validi e competenti. Una cosa su tutte emerge dai dati: l’unica alternativa valida di governo, capace di vincere in maniera netta con un’unica voce e senza imbarcare la ...

    Continua a leggere »
  • Erdogan sempre più a fondo contro i curdi: l’Europa si svegli, se non vuole essere complice

    HDP immunità

    Da anni in Turchia è in atto una guerra strisciante contro il popolo curdo, fatta di discriminazioni, azioni repressive o veri e propri atti di guerra. Quel popolo curdo al quale – se lo consideriamo in prospettiva storica – il cinismo politico delle cancellerie occidentali non ha permesso di raccogliersi in una propria, singola nazione, che sarebbe potuta sorgere dalla ...

    Continua a leggere »
  • #TTIPLeaks: il MoVimento 5 Stelle presenta il TTIP in italiano

    ttip in italiano

    Tutti i cittadini devono conoscere le insidie che si nascondono dietro questo Trattato (Partenariato transatlantico per il commercio e gli investimenti), negoziato in gran segreto. Ecco perché i portavoce del Movimento 5 Stelle Europa hanno tradotto in italiano, e messo a disposizione di tutti, le 248 pagine di negoziati fra Europa e Stati Uniti, pubblicati in esclusiva da Greenpeace Olanda. ...

    Continua a leggere »

maggio, 2016

  • Fermiamo un nuovo genocidio in Burundi

    burundi

    Nell’ultimo anno in Burundi si sono ripetute incredibili violenze che – secondo stime delle Nazioni Unite – hanno provocato finora più di 400 vittime e circa 260.000 profughi in fuga nei Paesi vicini. Se non si troverà a breve una soluzione politica, questi numeri potrebbero crescere entro la fine dell’anno. Ecco perché ho chiesto al Parlamento europeo, insieme al Movimento ...

    Continua a leggere »
  • L’accordo UE-Turchia è illegale: l’Europa si fermi finché è in tempo

    Turchia illegale

    Illegale. Il vostro accordo è semplicemente illegale, oltre che ingiusto e immorale. Lo voglio dire forte ai potenti dell’Europa – Merkel, Juncker e pure Renzi – che hanno preso una decisione, con tutto il cinismo di cui sono capaci, sulla pelle dei migranti e alle spalle dei cittadini europei. Vi dico una cosa: sono arrivato qui al Parlamento europeo esattamente ...

    Continua a leggere »

aprile, 2016

  • Addio alle aule (universitarie): perche’ l’Italia deve tornare a credere nella ricerca. Prima che sia troppo tardi

    fuga di cervelli

    L’hanno chiamato fenomeno dei cervelli in fuga, nuova emigrazione, perfino lost generation (“generazione perduta”). Tanti termini diversi, più o meno originali, per definire l’esodo delle migliaia ragazzi italiani che ormai da anni hanno lasciato (e lasciano) il nostro Paese. E che non vogliono o non possono più tornare. Definizioni che raccontano le involontarie peripezie di sopravvivenza messe in atto da ...

    Continua a leggere »
  • La lezione olandese

    epa05244760 Dutch member of the Socialist Party (SP) Harry van Bommel hands out flyers against a referendum on the association treaty with Ukraine, in the Hague, The Netherlands, 05 April 2016. The referendum is scheduled on 06 April 2016 to decide in favor or against the ratification of the Association Agreement between the EU and Ukraine.  EPA/BART MAAT

    Non c’è niente che si possa fare senza tenere conto della volontà popolare, nemmeno la politica estera di un Paese. Questo è l’insegnamento che voglio trarre dal referendum nei Paesi Bassi, in cui i cittadini olandesi hanno detto no all’accordo Ue-Ucraina. Il quorum è stato superato di un soffio, è vero. Ma mi piace il fatto che il primo ministro ...

    Continua a leggere »
  • Caso ‪Regeni‬: per l’Egitto nuoce gravemente al turismo. Ecco le mie 10 domande scomode per avere verità e giustizia!

    Regeni

    Verità e Giustizia per Giulio Regeni: non dobbiamo avere paura di chiederle. E io non ho avuto paura, quando a Strasburgo ho incontrato una delegazione di parlamentari egiziani. Di fronte a loro ho sentito l’obbligo di parlare in modo franco, chiaro e diretto, mentre il presidente egiziano Al Sisi, per l’ennesima volta, confondeva le acque. Dopo aver a lungo riflettuto ...

    Continua a leggere »