giovedì , 23 novembre 2017
  • AL LAVORO PER UN'EUROPA A 5 STELLE:

    AL LAVORO PER UN'EUROPA A 5 STELLE:

    SE NON CE LA FARANNO SOGNARE
    NOI NON LI FAREMO DORMIRE!

  • UN OBIETTIVO ALL'ORIZZONTE:

    UN OBIETTIVO ALL'ORIZZONTE:

    CAMBIARE IL NOSTRO PAESE
    PER NON CAMBIARE PAESE!

  • MOVIMENTO 5 STELLE:

    MOVIMENTO 5 STELLE:

    UNA COMUNITÀ DI CITTADINI
    PER TUTTI I CITTADINI

  • IL NOSTRO MEDITERRANEO:

    IL NOSTRO MEDITERRANEO:

    NON UN FOSSATO MEDIEVALE
    MA UN PONTE DI CIVILTÀ

  • NO A TECNOCRAZIA E AUSTERITÀ

    NO A TECNOCRAZIA E AUSTERITÀ

    SÌ A DEMOCRAZIA E SOLIDARIETÀ

  • NOI PORTAVOCE M5S:

    NOI PORTAVOCE M5S:

    DALL'EUROPA AI TERRITORI,
    UNA SQUADRA CHE FA RETE

  • LORO NON MOLLERANNO MAI...

    LORO NON MOLLERANNO MAI...

    ...NOI NEMMENO!

  • NOI 17 A BRUXELLES: GRINTA, COERENZA E IMPEGNO.

    NOI 17 A BRUXELLES: GRINTA, COERENZA E IMPEGNO.

    RIPRENDIAMOCI IL SOGNO EUROPEO!

  • LA NOSTRA UNICA GUERRA:

    LA NOSTRA UNICA GUERRA:

    CONTRO POVERTÀ, DISUGUAGLIANZA,
    VIOLENZA E DISCRIMINAZIONE!

  • L'ONESTÀ TORNERÀ DI MODA:

    L'ONESTÀ TORNERÀ DI MODA:

    IN ALTO I CUORI!

  • SVEGLIATI EUROPA!

    SVEGLIATI EUROPA!

    IL MEDITERRANEO NON PUÒ
    PIÙ ESSERE UN CIMITERO!

  • IN PRIMA LINEA PER UN'INFORMAZIONE LIBERA

    IN PRIMA LINEA PER UN'INFORMAZIONE LIBERA

    PER SCELTE RAGIONATE E CONSAPEVOLI

  • CONFRONTO SEMPRE E A QUALUNQUE COSTO...

    CONFRONTO SEMPRE E A QUALUNQUE COSTO...

    ...MAI COMPROMESSI
    A QUALSIASI PREZZO!

novembre, 2017

  • Laboratori Territoriali in MoVimento LAB#8

    0_LTM slide ufficiale

    FINANZIAMENTI EUROPEI PER LA FORMAZIONE DEI GIOVANI, DEGLI ADULTI E PER LO SPORT Questi i temi che verranno affrontati oggi 16 Novembre nel corso dell’ottavo “Laboratorio Territoriale in Movimento”. Come sempre sarà possibile seguire l’evento, promosso da Fabio Massimo Castaldo a nome del gruppo EFDD, collegandosi al canale YouTube di Fabio Massimo Castaldo, dove sarà trasmessa la diretta, e interagire in tempo ...

    Continua a leggere »
  • Il voto sulla vicepresidenza segna un cambiamento radicale e dimostra che esiste un’Europa che guarda al futuro

    Oggi è una giornata importante per il MoVimento 5 Stelle perché anche il Parlamento europeo ci riconosce pronti a ricoprire una carica prestigiosa come quella della vice presidenza. È vero: siamo pronti e lo abbiamo dimostrato lavorando seriamente in tutte le commissioni. Lo abbiamo dimostrato portando a casa grandi risultati e confrontandoci sempre con tutte le anime politiche che siedono al ...

    Continua a leggere »
  • Italia 2030: Cambiare paese per non (dover) cambiare Paese

    maxresdefault_live

    Il titolo dell’evento “Italia 2030: Cambiare paese per non (dover) cambiare paese”, che ho promosso con i miei colleghi e amici Ignazio Corrao e Piernicola Pedicini, dice già molto. Purtroppo oggi, in Italia, cambiare paese è diventata non una scelta di vita ma una necessità per la sopravvivenza. Questo è un qualcosa di profondamente diverso dal futuro che noi auspicavamo ...

    Continua a leggere »
  • Whistle-blowers: i cittadini che hanno il coraggio di denunciare le istituzioni dall’interno devono essere tutelati come meritano

    Lo scorso 24 ottobre è stata approvata dalla plenaria del Parlamento europeo la risoluzione sulle misure per la protezione degli informatori che agiscono nell’interesse pubblico. Si tratta di un invito alla Commissione ad adottare strumenti vincolanti per una protezione a livello europeo degli informatori. L’importanza di tali figure è infatti emersa in modo chiaro negli ultimi anni – si pensi a ...

    Continua a leggere »
  • Trattato commerciale con Australia e Nuova Zelanda? Può essere un’opzione ma i diritti dei cittadini e dei consumatori non sono negoziabili!

    L’Australia e la Nuova Zelanda sono certo paesi lontani ma sono e possono essere anche partner commerciali di primo piano per l’Europa e per l’Italia. Soprattutto, in alcuni casi, sono partner vantaggiosi. Noi italiani esportiamo in Nuova Zelanda due volte di più di quanto importiamo (400 milioni contro 200) e in Australia addirittura sette volte più di quanto importiamo (3,5 ...

    Continua a leggere »

ottobre, 2017

  • Un incontro per dar voce alle proteste dei Nativi americani contro il Dakota Access Pipeline

    FullSizeRender (20)

    “Fighting the black snake. Dakota Access Pipeline: un caso di corporate responsibility delle banche dell’Unione Europea” è stato il titolo dell’incontro  che ho promosso il 27 ottobre, a Roma, per tenere accesi i riflettori su una vicenda, quella dell’oleodotto statunitense e del suo passaggio attraverso i territori delle riserve indiane, che ha causato una escalation di scontri e violenze. Sono ...

    Continua a leggere »
  • Laboratori Territoriali in MoVimento LAB#7

    Miniatura evento lab 26-10-2017

    ‘Finanziamenti europei e creative europe con un focus sul sottoprogramma Media’ gli argomenti che verranno affrontati oggi, 26 ottobre, a partire dalle 18.30 durante il VII Laboratorio sui Fondi europei. Dopo la presentazione del Laboratorio da parte della dottoressa Adriana Calì, esperta di Fondi europei, ad entrare nel vivo della lezione sarà Caterina Calabrò, europrogettista ed esperta di rendicontazione di ...

    Continua a leggere »
  • Kenya 2017: l’alba o il tramonto di un sogno democratico?

    foto post

    È un momento storico per il Kenya e, in generale, per la democrazia nel continente africano. È il primo settembre quando quattro giudici sui sei delle Corte Suprema keniota adottano, per la prima volta nella storia dell’Africa, una sentenza che annulla i risultati farlocchi delle elezioni presidenziali e, di conseguenza, la vittoria di Uhuru Kenyatta, leader del partito conservatore Jubilee, ...

    Continua a leggere »
  • Crisi coreana: una lucida follia di Kim Jong-Un

    Kim7

    Crisi coreana: siamo ad un punto di svolta che potrebbe forse far precipitare il mondo in un conflitto nucleare? Di sicuro, l’ultimo test nucleare lanciato dalla Corea del Nord nel sito di Punggye-ri[1], principale sito nucleare nel nord-est del Paese, ha dimostrato l’inefficienza delle misure sino ad ora adottate per risolvere il problema. Il leader nordcoreano continua imperterrito a sviluppare il suo ...

    Continua a leggere »
  • Maldive: quando il paradiso diventa un inferno

    Il 5 ottobre, durante la plenaria di Strasburgo, sono intervenuto sull’attuale quadro politico e sociale delle Maldive. Abbiamo già trattato in quest’Aula il deterioramento delle libertà civili, le minacce, le torture che i membri dell’opposizione e i giornalisti, i blogger, i difensori dei diritti umani e normali cittadini stanno subendo nel meraviglioso atollo dell’Oceano Indiano, sogno di milioni di turisti ignari ...

    Continua a leggere »